Topo Athletic Ultraventure 3: una scarpa da trail running e speed hiking all’avanguardia

La terza generazione delle Ultraventure di Topo Athletic è una scarpa da trail running ed escursionismo leggero che offre un'ammortizzazione eccezionale e un comfort superiore per chi ama affrontare terreni battuti e sterrati. Vediamo le caratteristiche e i miglioramenti apportati a questa nuova scarpa

5 giugno 2023 - 14:45

Le Ultraventure 3 di Topo Athletic sono una proposta innovativa nel campo delle scarpe da trail running e speed hiking.

Sono la terza generazione delle scarpe Ultraventure, il modello di maggior successo dell’azienda americana, che è sempre più apprezzato dagli appassionati di trail running ed escursionismo.

Questa scarpa infatti offre grandi performance e ottimo comfort a chi corre sui sentieri ma anche a chi vuole affrontare un’escursione su un itinerario non particolarmente complesso.

Le Ultraventure 3 offrono un livello di ammortizzazione superiore e sono progettate per le lunghe distanze.

 

Una scarpa innovativa e sostenibile

Una scarpa progettata per lunghe distanze, per allenamenti quotidiani e ultramaratone.

Questo nuovo modello ha un design più curato e caratteristiche progettuali che lo rendono più performante rispetto alla generazione precedente Ultraventure.

Tra le innovazioni più importanti c’è sicuramente la tomaia in mesh, ingegnerizzato traspirante, che è realizzata al 30% con materiali riciclati.

Questo novità aiuta a mantenere la temperatura all’interno della scarpa sempre stabile e fresca, riducendo la sudorazione durante le attività outdoor, tra le prime cause della formazione di vesciche.

La sostenibilità delle produzioni e l’attenzione all’ambiente sono principi radicati nella filosofia aziendale di Topo Athletic: ecco perché in ogni paio di scarpe Ultraventure 3 sono utilizzati materiali ricavati da 3 bottiglie d’acqua in plastica riciclata da 750 ml.

 

La struttura della scarpa

Le Ultraventure 3 si distinguono anche per l’ottima trazione.

Nonostante l’azienda indichi come sentieri adatti a queste scarpe quelli da leggeri a moderati, i nostri test hanno mostrato che le Ultraventure 3 hanno ottime performance anche su terreni molto più impegnativi.

Questo grazie alla suola Vibram XS Trek EVO, che presenta un innovativo design con tacchetti squadrati e ben distanziati che offrono un’aderenza eccellente su ogni tipo di fondo.

Le novità riguardano anche l’intersuola che nell’Ultraventure 3 è realizzata con un’innovativa mescola ZipFoam, un brevetto Topo Athletic, che offre ottima ammortizzazione su ogni superficie, sia durante la corsa che nella camminata.

L’intersuola a doppia densità è stata progettata per garantire una migliore leggerezza e un ritorno di energia ottimale, consentendo una sensazione di grande reattività durante l’attività fisica.

La parte anteriore della scarpa è larga e consente alle dita dei piedi di muoversi liberamente durante la corsa e la camminata, mentre la parte centrale della scarpa è robusta e fornisce un ottimo sostegno al piede.

La parte posteriore invece avvolge perfettamente il tallone ed evita problemi di slittamento del piede durante i passaggi più complicati.

Questo modello è dotato della tecnologia Rock Plate Protection, che consiste i una piastra flessibile che protegge il piede dalle rocce taglienti e dai sassi appuntiti.

Questa protezione è inserita nell’avampiede dell’intersuola e garantisce un’ottima protezione del piede anche su percorsi tecnici su roccia, dove c’è bisogno di precisione negli appoggi.

Indossare le Ultraventure 3 da la sensazione di sentire i piedi avvolti in uno scudo protettivo.

La scarpa è realizzata con una membrana collaudata che impedisce all’acqua di entrare nella scarpa ma, al tempo stesso, consente lo smaltimento del calore e del sudore sviluppato durante l’attività.

In sintesi, questo modello di scarpa è un’ottima scelta per i runner che cercano una scarpa protettiva e comoda.

Sono particolarmente adatta anche ai trekker che hanno in programma lunghe escursioni su sentieri che non presentano eccessive difficoltà e che cercano una scarpa leggera, confortevole e, al tempo stesso, stabile e sicura.

 

240 chilometri a piedi senza problemi

Abbiamo testato le Topo Athletic Ultraventure 3 in Giappone, dove abbiamo camminato per venti giorni di fila, percorrendo più di 200 chilometri.

A piedi abbiamo visitato il centro di Tokyo, scoperto le pendici del monte Fuji, attraversato i sentieri delle Alpi Giapponesi e percorso alcune tappe dell’antico cammino che collega Tokyo a Kyoto (antica capitale nipponica).

Per questo viaggio abbiamo scelto le Ultraventure 3 perché avevamo bisogno di un modello di scarpe che fosse versatile, comodo ma in grado di accompagnarci su terreni molto diversi.

Sulle strade di Tokyo e Kyoto questo modello di Topo Athletic si è fatto apprezzare per il grande comfort durante la camminata, merito dell’intersuola in Zipfoam e della suola Vibram, che ci hanno fatto camminare sempre con passi armonici e ammortizzati.

Nella valle di Kiso abbiamo percorso alcune tappe dell’antica Nakasendo, una strada di montagna che collega antichi paesi delle alpi giapponesi, durante le quali abbiamo messo alla prova le Ultraventure 3 su terreni umidi, fangosi e talvolta rocciosi.

La suola Vibram, con l’innovativo disegno dei tacchetti, ci ha assicurato sempre un’ottima presa e trazione su tutti i tipi di superficie.

Anche nelle condizioni più complicate, come l’attraversamento di alcuni ruscelli camminando sulle rocce umide, non abbiamo mai avuto difficoltà.

Le Ultraventure 3 trasmettono sempre un senso di controllo e sicurezza durante il trekking.

Le alpi giapponesi, da un punto di vista morfologico e paesaggistico, ricordano da vicino le nostre vallate alpine e spesso capita che i sentieri attraversino tratti rocciosi e pietraie.

Condizioni non particolarmente adatte, secondo l’azienda, alle caratteristiche di queste scarpe che, però, si sono comportate egregiamente anche su questi terreni.

In particolare abbiamo avuto modo di apprezzare la solidità di suola ed intersuola che con i suoi 30mm di spessore e le Rock Plate Protection hanno protetto i piedi dagli urti contro rocce e sassi.

Insomma una scarpa particolarmente adatta ai trekking di più giorni e ai cammini che non presentano tratti particolarmente tecnici.

Una scarpa che si è dimostrata davvero versatile in ogni condizione, da quelli alpine fino alle strade trafficate della metropoli.

 

_ Scopri tutti i dettagli di questa calzatura sul sito Topo Athletic:

 

_ Leggi altri articoli sull’abbigliamento e le attrezzature per il trekking e l’outdoor:

 

Seguici sui nostri canali social! 
Instagram –  Facebook – Telegram

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Orologi e smartwatch per il trekking e l’outdoor: i migliori modelli e le loro caratteristiche

Quando vanno usati i bastoncini da trekking? quando invece è meglio riporli nello zaino? Scopriamolo!

Passione trekking? Serve la scarpa giusta