Cosa portare in un trekking: dall’attrezzatura agli integratori

Passione per la montagna, un amore che è condiviso da tantissime persone, appassionati ma anche curiosi. La vacanza ad alta quota è una delle opzioni più gettonate dai turisti di tutto il mondo.

2 agosto 2023 - 14:49

L’Italia, se volessimo rimanere all’interno dei nostri confini, regala vette bellissime e paesaggi da cartolina.

Tutto l’arco alpino è caratterizzato da montagne conosciute in tutto il mondo, raggiunte ogni anno da un numero incredibile di persone.

Dalla Valle d’Aosta fino alle Alpe Giulie, passando per il Trentino Alto Adige.

 

Una vacanza diversa, preparate al meglio lo zaino

La vacanza in montagna però è del tutto diversa dalle altre.

Ci vorrà sì una preparazione sotto l’aspetto fisco, impossibile non camminare fare trekking ad altra quota, ma anche tutto ciò che riguarda l’attrezzatura da portare con sé.

Parliamo delle cose che non possono mancare di certo dentro al vostro zaino.

Se sono fondamentali bastoni, acqua, abbigliamento termico e buone scarpe bisognerà tenere in considerazione anche le energie che il proprio fisico può introdurre per affrontare l’alta quota.

 

Combattete la fatica con gli integratori

Ecco perché sono importanti gli integratori, utili per non accusare più di tanto le fatica e ripartire con le giuste forze e sprint.

Un esempio pratico?

Senza dubbio la Creatina Monoidrato Micronizzata (100% Creapure), un integratore davvero efficace per aumentare le prestazioni fisiche durante gli intervalli consecutivi di allenamento ad alta intensità.

Utilissimo quindi anche per la giornante da vivere in alta quota, senza l’obbligo di raggiungere le alte vette.

 

Cosa portate con voi?

La passione per la montagna deve portare a vivere i giorni ad alta quota nel migliore modo possibile.

È importante avere tutto ciò di cui si ha bisogno, anche per evitare scomodità o pesi inutili.

Non bisogna mai dimenticare ad esempio che in alta quota il tempo può variare da un momento all’altro.

Ecco perché nel vostro zaino non potrà mancare l’abbigliamento tipico della montagna estiva ma anche quello più pesante.

 

Comodità per godere di paesaggi da cartolina

Abbiamo accennato alle scarpe.

Non è difficile capire come un modello comodo possa aiutare a camminare sui vari sentieri con maggiore facilità, accusando di meno la stanchezza ai piedi.

Importante è anche l’abbigliamento, come abbiamo accennato la montagna può riservare cambiamenti climatici da un momento all’altro.

Dall’altro lato però c’è la parte più bella quella dei panorami e delle cartoline che solo certi paesaggi riescono a regalare.

La montagna regala grosse soddisfazioni in tutte le stagioni dell’anno, l’inverno per gli amanti dello sci e l’estate per quelle camminate che donano benessere alla mente e al cuore.

 

Buon trekking in montagna

Amate la montagna?

Siete curiosi di vivere un’esperienza ad alta quota? Salite sulle vette italiane, fatevi conquistare dalle bellezze e dai segreti che certe cime alpine e dolomitiche possono regalare.

Aprite il cuore ad una vacanza del tutto particolare e sotto un certo punto di vista unica nel suo genere.

Preparatevi allora nel migliore dei modi con tutto ciò di cui avrete bisogno: donate energia al vostro fisico con i giusti integratori e proteggetelo per il caldo e il freddo.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

4 power bank per il trekking: per caricare il telefono sui sentieri

Come vestirsi per un’escursione in montagna: l’abbigliamento giusto per l’outdoor!

Come scegliere uno zaino per cammini e trekking di più giorni: le caratteristiche principali