Piemonte, Parco Nazionale Val Grande: il calendario delle escursioni guidate

Uno scrigno di natura selvaggia a pochi chilometri da Milano e Torino tutelato da un Parco Nazionale. Un luogo ideale da scoprire in compagnia delle guide ufficiali del parco, che organizzato un ricco calendario di eventi ed escursioni per tutta l'estate

27 giugno 2022 - 11:58

Escursioni guidate nel Parco Nazionale Val Grande

Un’area naturale ricca di itinerari trekking immersi in un ambiente incontaminato. La Val Grande è lo spazio di natura selvaggia più vasto d’Italia ed è anche l’unico parco in Europa che è riuscito a conservare integralmente un ambiente quasi ancestrale.

Un territorio in cui vivere la vera wilderness, come gli americani chiamano la natura selvaggia, che è diventato un punto di riferimento per tutti gli amanti dell’outdoor e della montagna.

Uno scrigno di biodiversità che custodisce centinaia di specie animali e vegetali, una natura ricca e rigogliosa già dalle quote più basse, con chilometri e chilometri senza nessuna traccia dell’uomo.

Un ambiente in cui ogni segno della civiltà è ridotto al minimo, dove i cellulari prendono poco e la natura va rispettata e affrontata con preparazione.

Per questo l’ente parco ha organizzato, per tutta l’estate e fino all’autunno, un ricco programma di eventi ed escursioni per scoprire il territorio del Parco Nazionale con la compagnia delle esperte guide ufficiali del parco.

Il sabato con le guide

40 appuntamenti con le Guide del Parco Nazionale della Val Grande per scoprire a passo lento l’area wilderness più vasta delle Alpi. Il ciclo di escursioni accompagna la ricca stagione estiva del Parco.

Sul sito del Parco Nazionale Val Grande è disponibile il calendario completo delle 40 escursioni diversificate per difficoltà, luogo e argomenti trattati: dai brevi percorsi nei pressi dei villaggi principali della Val Grande fino alle escursioni di due giorni con pernottamento in quota.

Le esperienze proposte dalle guide ufficiali del Parco porteranno i visitatori alla scoperta di cultura, flora, fauna e geologia della Val Grande: si entrerà in contatto con gli antichi mestieri, si visiteranno piccoli musei e si potranno vivere trekking di due giorni con pernottamento in quota.

Il calendario di eventi arriva fino al 26 novembre, con proposte adatte a tutti, anche agli escursionisti meno esperti, per “assaggiare” il territorio, un’esperienza di turismo consapevole in profonda sintonia con un paesaggio selvaggio e straordinario.

_ Scopri il programma completo delle escursioni sul sito del Parco:

 

Comunitour

Le escursioni di Comunitour permetteranno di conoscere il territorio delle cosiddette ‘Terre di Mezzo’, attraverso uno sguardo unico: quello della comunità che da sempre lo abita.

13 domeniche e una lunga carrellata di appuntamenti resa possibile anche grazie al contributo di Fondazione Comunitaria VCO.

I Comunitour sono passeggiate in dieci Comuni del Parco Nazionale Val Grande, progettate e gestite dagli abitanti dei territori che guidano i partecipanti alla scoperta del proprio patrimonio materiale e immateriale, sempre accompagnati dalle guide ufficiali.

Quest’anno si andrà alla scoperta del patrimonio materiale in disuso, sul quale i partecipanti hanno iniziato un percorso di condivisione e scambio, in vista di nuovi progetti e idee.

In ogni Comunitour, in una tappa che verrà scelta ad hoc, sarà presente un contenitore per la raccolta di donazioni a offerta libera, che andranno a coprire la quota di cofinanziamento richiesta dal Bando di Fondazione Comunitaria VCO, a sostegno del progetto stesso.

_ Scopri il calendario del Comunitour sul sito del Parco:

 

Libri in cammino: le escursioni letterarie

La Val Grande, divenuta nel 2020 parco letterario Nino Chiovini, da oltre quarant’anni stimola scrittori, giornalisti e amanti della montagna.

Le testimonianze raccolte e il fascino della natura selvaggia si sono così tradotti in parole affiancate spesso da immagini d’epoca o da fotografie attuali. Proprio da queste esperienze sono nati libri che ci aiutano a comprendere, ricordare, conoscere e apprezzare questo angolo di natura.

Le escursioni letterarie di “Libri in cammino” fanno parte del progetto “Parco Letterario Nino Chiovini: promuovere la lettura tra natura e parola” sostenuto dalla Fondazione Cariplo tramite il bando “Per il libro e la Lettura”.

_ Scopri il calendario completo di ‘Libri in cammino’ sul sito del Parco:

 

Paesaggi terrazzati

Il Parco Nazionale Val Grande partecipa al Progetto Interreg InTerraced: “Strategie e reti per la conservazione del paesaggio terrazzato transfrontaliero”.

L’iniziativa, che coinvolge nove partner fra Italia e Svizzera mira a valorizzare i terrazzamenti in un ottica di recupero e di valorizzazione degli aspetti strutturali, sociali ed economici.

Proprio nell’ambito di questo progetto sono stati elaborati dieci itinerari volti a valorizzare il paesaggio terrazzato del Parco come esempio di cura e conservazione del territorio, questi luoghi sono infatti protagonisti di cinque escursioni guidate.

Nello splendido scenario della Val Grande, nella cornice dei suoi terrazzamenti, le guide le parco porteranno i visitatori a scoprire un paesaggio che testimonia ancora oggi le meravigliose sinergie fra uomo e montagna, che hanno plasmato per secoli la morfologia di questo territorio e lo stile di vita stesso delle sue comunità.

_ Scopri il calendario completo di ‘Paesaggi terrazzati’ sul sito del Parco:

 

Dai picchie della Val Grande alle guglie del Duomo

Escursioni guidate alla cava del Duomo di Milano e ai suoi laboratori. Anche quest’anno l’Ente Parco Nazionale Val Grande, in collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e delle Guide Ufficiali del Parco, propone la visita alla Cava Madre di Candoglia il cui marmo è stato prescelto e impiegato per la realizzazione del Duomo di Milano.

L’escursione ha inizio a Candoglia, nel comune di Mergozzo. Dopo un breve itinerario a piedi, si giungerà alla segheria, luogo ancor oggi riservato alla riquadratura dei grossi blocchi provenienti dalla cava.

Si proseguirà, sempre a piedi, fino all’imbocco della Cava Madre (che sarà visitata solo esternamente), punto panoramico sulla bassa Ossola, dove verrà consumato il pranzo al sacco.

Tornati al punto di partenza, seguirà la visita al laboratorio di restauro in cui abili artigiani riproducono fedelmente le parti del Duomo danneggiate dal tempo e dall’inquinamento.

A seguire, attorno alle 15, è possibile proseguire l’esperienza con una visita guidata gratuita presso l’antica latteria di Mergozzo con l’allestimento dedicato alle attività estrattive e visione nella sala didattica di alcuni filmati storici della fine degli anni 50 che mostrano le tecniche di estrazione di quei tempi a Candoglia.

Per chi lo volesse è poi visitabile gratuitamente il museo archeologico.

_ Scopri il calendario completo di ‘Dai picchie della Val Grande alle guglie del Duomo’ sul sito del Parco:

 

Un parco da scoprire a passo lento

Un patrimonio naturalistico e storico da incontrare lentamente, camminando, con il gusto di trasformare un’escursione in un “viaggio di scoperta”, accompagnati dalle guide ufficiali del Parco.

Informazioni utili:

Ente Parco Nazionale Val Grande
Sito web: www.parcovalgrande.it/
E-mail: info@parcovalgrande.it

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Garmin Beat Yesterday 2022: a Milano una notte di sport e storie straordinarie

Giornata Nazionale del Camminare: il 9 ottobre si scoprono le città a piedi

Torna la Walking Francigena Ultramarathon