Va’ Sentiero: il cammino si racconta in televisione

Ne hanno fatta, di strada. In tutti i sensi. Dal 25 aprile al 10 luglio hanno attraversato a piedi la Sicilia e la Sardegna e dal 19 luglio le loro storie approderanno in tv.

19 luglio 2021 - 10:28

Tante novità, in poche settimane, per i giovani di “Va’ Sentiero” che stanno concretizzando giorno dopo giorno il sogno di far innamorare quanta più gente possibile del “Sentiero Italia”, delle attrazioni culturali e naturali che attraversa e delle incredibili realtà umane che lo compongono.

Il loro viaggio di 7000 chilometri, che percorre a piedi le montagne italiane in tutte le regioni, verrà raccontato per la prima volta in tv da “Va’ Sentiero – L’Italia a piedi”, una produzione originale laF, realizzata da Ascent Film, in onda da lunedì 19 luglio alle ore 21.10 su laF (Sky 135).

 

Un viaggio lungo il Sentiero Italia 

Il Sentiero Italia è noto per essere il trekking più lungo del mondo e percorre tutta la penisola, sulle dorsali montuose, attraversando tutte le regioni.

Ideato da Riccardo Carnovalini e realizzato dall’Associazione Sentiero Italia insieme al Cai (il percorso ufficiale è disponibile sul sito del Sentiero Italia del Cai) ha colpito l’attenzione di tre amici che condividevano il sogno di raccontare le montagne italiane con una voce giovane e originale: Yuri, guida escursionistica, Sara, fotografa e studentessa di antropologia, e Giacomo, che lavorava in una start up; a loro si aggiungono poi il cuoco filosofo Francesco e il videomaker Andrea.

Lungo il cammino, i ragazzi incontrano moltissimi giovani che li accompagnano per una o più tappe, tra cui anche Martina, che si unisce stabilmente al team.

Partiti nel 2019 dal Friuli per arrivare nelle Marche, sono ripartiti nel 2020 arrivando fino in Puglia e nell’aprile di quest’anno hanno ricominciato la terza, ultima grande tappa, partendo dalla Sicilia per passare in Sardegna, Campania, Basilicata e concludersi, a ottobre, in Calabria.

 

Un racconto in 8 puntate

Nelle otto puntate che saranno trasmesse da LaF, di 25 minuti ciascuna, i ragazzi racconteranno porzioni di territorio che hanno scoperto camminando, sviscerandone le ricchezze, ma anche le proprie storie personali.

Il filo in rosso è quello del coraggio di seguire i propri sogni, un messaggio che vuole essere un modello, quanto meno, un incoraggiamento.

Fin dal primo giorno l’obiettivo prioritario dei ragazzi di Va’ Sentiero è stato condividere l’arricchimento della loro esperienza, raccogliendo le storie delle persone incontrate sul loro percorso, la bellezza e le difficoltà di vite che non arrivano mai sugli schermi televisivi.

Per questo ogni giorno documentano il percorso, raccogliendo informazioni e realizzando una guida digitale del loro itinerario in costante aggiornamento e a consultazione gratuita.

Il senso di questo considerevole lavoro di promozione territoriale è non solo il racconto del patrimonio ambientale e paesaggistico, ma anche degli aspetti culturali e sociali.

Di tante storie di resistenza e rinascita, spesso di giovani e di donne che non vogliono abbandonare il loro territorio e lo rivitalizzano con nuove imprese.

Su questa scia sono già state realizzate diverse testimonianze, accolte con sensibilità presso i canali di comunicazione di importanti realtà del mondo dei cammini italiani come AIGAE, Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, Radio Francigena e la Rete Nazionale Donne in Cammino con la community delle Ragazze in Gamba, in cui sono accolte le condivisioni di Martina Stanga, social media manager del team Va’ Sentiero.

“Finalmente la Televisione dà spazio al mondo dei cammini italiani e con Và Sentiero racconterà un’avventura bellissima che ha avuto il merito, tra i tanti, di avvicinare i giovani al piacere del camminare. Ora questo invito sarà ancora più forte!” – osserva Ilaria Canali, fondatrice della Rete Nazionale Donne in Cammino.

Preziosi materiali del percorso già compiuto sono raccolti nel sito www.vasentiero.org (tradotto anche in inglese per favorire la diffusione all’estero): 4700 km di sentieri mappati, descrizioni di 240 tappe, oltre 50 articoli di approfondimento enogastronomico, storico e culturale, centinaia di foto e decine di contributi video.

E, ancora, raccontano le ricchezze di questo cammino il libro fotografico, “Voci dalle Terre Alte” di Sara Furlanetto, e il documentario dei primi 7 mesi di viaggio “Alla scoperta del Sentiero Italia”, di Andrea Buonopane.

E c’è da scommettere che la nuova tappa del loro cammino di racconto, quella che da lunedì approda in tv, sarà caratterizzata dalla stessa freschezza, cura e passione.

I primi 4 episodi di “Va’ Sentiero – l’Italia a piedi” – che raccontano il cammino del gruppo nelle regioni del Nord Italia – saranno in onda a partire da lunedì 19 luglio alle ore 21.10 su laF (Sky 135) e disponibili on demand su Sky e SkyGo e in streaming su NOW.

Il programma prosegue in autunno con altri 4 episodi.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Green Pass Covid obbligatorio dal 6 agosto: cosa si può fare e cosa no

Green Pass Covid obbligatorio dal 6 agosto: cosa si può fare e cosa no

Variante Delta Covid: Green Pass obbligatorio, regioni a rischio zona gialla