Isole Tremiti: San Domino, l’isola dei pini d’Aleppo

20 maggio 2018 - 16:38

Una suggestiva camminata nel cuore di una tra le più belle isole delle Tremiti.

Si parte dal paese di San Domino, superate le ultime case del centro abitato si percorre la via pedonale lastricata sino ad un bivio a T dove si svolta a sinistra. La sterrata, facilmente praticabile, punta verso la pineta.

Al secondo bivio si prende la strada che curva a destra, si percorrono ancora 200 metri scarsi, costeggiando alcune case e un piccolo albergo, e si svolta nuovamente a sinistra, imboccando la via del bosco in leggera salita

Il sentiero, ombreggiato dai pini d’Aleppo, guadagna il punto più alto del colle dell’Eremita; all’altezza del faro, inizia improvvisamente a scendere e la vista spazia a 360 gradi sulle due coste da punta Secca a punta di Ponente.

La costa è alta e tagliata a picco sul mare, le scogliere sono nude e inospitali, ma il panorama è da togliere il fiato: all’Appicco ci si affaccia vertiginosamente sulla parete più occidentale dell’isola, la cala del Bue Marino.

Nella pineta il mare appare continuamente filtrato dal verde dei pini in controluce, assumendo un invitante colore turchino; sulla destra alcuni sentierini consentono di scendere sino alla costa e al mare, in corrispondenza di baie e calette che vale la pena esplorare (cala delle Murene, dello zio Cesare, delle Viole, delle Roselle, del Sale).

Non sempre i sentieri sono chiaramente tracciati, ma l’attraversamento della pineta non presenta particolari difficoltà.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Maremma: la civiltà del tufo

Cilento e Umbria con Officinae Itineris

Il progetto dei Laboratori: Outdoor a 360°