Salewa: la nuova linea baselayer per ski mountaineering e alpinismo

La nuova linea baselayer Salewa: Cristallo Alpine Merino Responsive. Pensata per gli appassionati di alpinismo e montagna d'inverno, è un concentrato di tecnologia per garantire il massimo comfort al freddo e in alta quota.

21 settembre 2021 - 12:20

Cristallo Alpine Merino Responsive: un filo di lana ad alto tasso di tecnologia

Grandi novità da Salewa per la collezione autunno/inverno 2021/22.

L’azienda nota in tutto il mondo per l’abbigliamento outdoor di alta qualità ha infatti presentato la nuova linea di baselayer Cristallo Alpine Merino Responsive.

Si tratta di un regalo per gli appassionati di  ski mountaineering e alpinismo invernale, ai quali è principalmente destinata.

La linea è realizzata integralmente con la innovativa tecnologia ibrida Alpine Merino Responsive, che utilizza il 90 per cento di fibre naturali.

La lavorazione del prodotto principale, la maglia Cristallo Alpine Merino Responsive Long Sleeve Tee, è assolutamente innovativa: un filo di lana Merino sottile appena 19 micron viene infatti avvolto attorno a una fibra elastica di poliammide, caricata con i minerali della esclusiva tecnologia Responsive di Salewa.

Attraverso questo processo si ottengono le fibre Alpine Merino Responsive: più resistenti, più morbide e voluminose, e del 30% più leggere di quelle utilizzate in baselayer comparabili.

 

Tecnologia Responsive: all’avanguardia per il comfort in alta quota

I vantaggi di questa nuova tecnologia sono molteplici e consentono di trarre il meglio dai materiali utilizzati.

Alpine Merino Responsive unisce le proprietà naturali della lana merino, traspirante, termoregolante e antiodore, con quelle del mix di minerali Responsive, che essendo disciolti nella fibra in poliammide sono permanenti e non possono essere rimossi nei lavaggi.

Grazie alle proprietà rifrattive dei minerali Responsive, le radiazioni FIR (Far Infra Red) emesse dal corpo umano vengono intercettate e restituite, stimolando le funzioni cellulari, la microcircolazione e l’ossigenazione periferica.

Il risultato per chi usa i prodotti con tecnologia Responsive è una sensazione di benessere che può consistere in un migliore comfort termico, la riduzione della fatica muscolare, e un recupero più rapido dalla fatica.

Oltre la Cristallo Alpine Merino Responsive Long Sleeve Tee, la nuova collezione di baselayer Cristallo di Salewa include anche le maglie a maniche corte, i tight a 3/4, i boxer da uomo e i panties e gli sport top da donna.

 

Che cos’è la tecnologia Responsive: parla Salewa

Si tratta di una tecnologia proprietaria di Salewa.

I prodotti che utilizzano questa tecnologia sono realizzati con fibre che contengono delle minuscole particelle di minerali, così piccole da essere invisibili all’occhio umano.

Questi minerali consenbtono di riciclare l’energia prodotta dal corpo umano, garantendo una prestazione prolungata nel tempo e un recupero più rapido.

Per farla breve: si utilizzano esclusivamente le risorse che mette a disposizione la natura.

Christine Ladstätter, special product & innovation manager Salewa, offre un esempio concreto: “La tecnologia Responsive è più facile da capire con un esempio concreto. Pensate a una parete di roccia esposta a sud, che durante la giornata assorbe energia dal sole e poi la rilascia gradualmente col trascorrere delle ore. Questo è più o meno il funzionamento della nostra tecnologia. A livello molecolare, il calore induce nei minerali una vibrazione con emissione di radiazioni nello spettro dell’infrarosso. Queste vibrazioni hanno un effetto sul corpo umano: promuovono la circolazione del sangue e una più efficiente prestazione a livello cellulare. Abbiamo realizzato dei test scientifici presso il Politecnico di Torino, rilevando una maggior ossigenazione sanguigna del 5,5%, e il 18 per cento in meno di lattato per chi utilizza i prodotti con tecnologia Responsive. Nella pratica, questi valori significano prestazione e rigenerazione migliori grazie alla maggior micro circolazione. E naturalmente più comfort, una più efficiente termoregolazione e più calore”.

E quindi che vantaggi offre in concreto utilizzare questo tipo di abbigliamento?

Lo chiarisce Gianluca Accardi, responsabile Salewa per la ricerca e sviluppo dei tessuti: “Un approccio moderno agli sport di montagna in tutte le loro forme richiede grande energia. In montagna, dove a partire da una certa altitudine l’aria è più rarefatta, è più difficile recuperare dalla fatica. Per cui la rigenerazione cellulare gioca un ruolo essenziale. La tecnologia Responsive aiuta l’organismo a lavorare in modo più efficiente durante le attività alpinistiche, e a recuperare più velocemente durante le fasi di riposo”.

 

Un esempio della linea baselayer: le specifiche tecniche del Cristallo Alpine Merino Responsive Long Sleeve Tee

– tessuto: Alpine Merino Responsive
– tessuto approvato bluesign®
– tecnologia Salewa Responsive
– collo senza cuciture
– cuciture piatte che non irritano la pelle
– manica con tassello per una migliore libertà di movimento
– peso: 140g (donna 44/38); 165g (uomo 50/L)
– taglie: 40/34 – 48/42 (donna); 46/S – 54/2XL (uomo)
– colori donna: heather grey, black out, navy blazer, rhodo red
– colori uomo: heather grey, black out, navy blazer, cloisonne blue
– prezzo: 100,00 euro

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

I 5 migliori zaini Ferrino per l’autunno: la nuova linea 2021

Differenze tra scarpe da running e walking: scopriamole tutte

Salewa Ortles Couloir: l’innovativa scarpa da alpinismo da 725 grammi