Articoli

L’attuale disciplinare, che ha istituito la Dop, permette infatti una percentuale di latte vaccino pari all’85% e, cosa ancora più sorprendente, la percentuale residua può essere composta da latte caprino, oppure a scelta, ovino. I produttori storici non si sono arresi a questa normativa e, alcuni di loro continuano a fare robiole come si faceva […]